Concorso a cattedra 2016. Giannini: bando in dirittura arrivo, se non sarà l’1 dicembre, sarà il 2

Stampa

"L'iter, come sempre nel nostro Paese, è complesso, ci sono vari atti formali in corso. L'1 dicembre è martedì prossimo, se non sarà l'1 sarà il 2, ma siamo in dirittura d'arrivo".

"L'iter, come sempre nel nostro Paese, è complesso, ci sono vari atti formali in corso. L'1 dicembre è martedì prossimo, se non sarà l'1 sarà il 2, ma siamo in dirittura d'arrivo".

Così il ministro dell'Istruzione, università e ricerca, Stefania Giannini, parlando a margine della sua visita a "Job&Orienta" a Veronafiere, sulla pubblicazione del concorso previsto nell'abito della riforma "La buona scuola", che si implementa nei vari gradi di assunzioni, ormai esaurite.

"Il concorso è un altro passo fondamentale – ha ricordato – perché è il ripristino della Costituzione". "E' il lavoro a scuola con selezione di qualità per giovani" ha concluso Giannini.

Rimane da capire come conciliare il bando del concorso a cattedra con la riforma delle classi di concorso, anch'essa in dirittura di arrivo, ma ancora non completata.

Con queste parole infatti il Ministro smentisce eventuali ritardi. Vedremo però quale sarà la data effettiva.

I requisiti per partecipare

Concorso a cattedra 2016: si pagherà contributo di partecipazione. A chi andranno i soldi 

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!