Concorso cattedra 2015, si valorizzerà servizio TFA e PAS. 150 mila assunzioni, posti vacanti saranno coperti da GI

Stampa

L'On Malpezzi, intervistata da GildaTv, torna a parlare delle immissioni in ruolo. Ribadisce quanto già detto in  una nostra intervista, chiarendo alcuni passaggi.

L'On Malpezzi, intervistata da GildaTv, torna a parlare delle immissioni in ruolo. Ribadisce quanto già detto in  una nostra intervista, chiarendo alcuni passaggi.

Infatti, l'On Malpezzi, durante una intervista rilasciata a Paolo Damanti, affermava che secondo i calcoli del Ministero rimarranno circa 15mila cattedre vacanti a seguito del piano di assunzioni, per cui si sta pensando ad una soluzione che accontenti anche gli iscritti TFA e PAS di seconda fascia delle graduatorie d'istituto.

Tutti i posti non coperti dalle assunzioni prevista dal piano Renzi saranno coperte, quindi, dagli iscritti della seconda fascia, "in attesa del concorso", afferma la Malpezzi.

"Un concorso – conclude l'intervista alla GildaTv – che possa valorizzare l'esperienza di chi è abilitato attraverso un TFA un PAS per non buttare un lavoro serio e qualificato che noi gli riconosciamo."

Seguici anche su FaceBook per avere le nostre anticipazioni

Parole che lasciano trapelare la volontà di prevedere un riconoscimento particolare del servizio svolto per TFA e PAS al prossimo concorso.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur