Concorso Caritas e MIM: “Spezziamo la violenza”. Lavori entro il 22 aprile

WhatsApp
Telegram

La Caritas Italiana, in collaborazione con il Ministero dell’istruzione e del merito indice per l’anno scolastico 2023-24, il bando di concorso “Spezziamo la violenza. Giovani, in dialogo per risolvere i conflitti”. Il bando è rivolto agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado.

Scopo del bando è quello di valorizzare anche la narrazione di divergenze e conflitti che non vanno negati o dissimulati, come spesso siamo tentati di
fare, ma vanno gestiti, per non rimanere bloccati al loro interno e trasformati in opportunità per aprire nuovi processi. Abitare i conflitti significa imparare a convivere con difficoltà, con situazioni che non corrispondono ai nostri gusti, ai nostri piaceri, a quello che vorremmo.

Il tema degli elaborati deve prendere le mosse da una conoscenza complessiva del contesto attuale e proporre ipotesi, storie ed esperienze di protagonismo e di creatività dei giovani, che scelgono di agire contro corrente, anche in ambiti e contesti inediti, sperimentando nuove vie e nuovi strumenti e gridare il loro NO alla violenza, sotto qualunque forma.

I lavori, singoli o di gruppo, dovranno essere inviati entro il 22 aprile 2024.

Bando

WhatsApp
Telegram

TFA SOSTEGNO IX CICLO 2024. Hai i requisiti per accedere? Inizia subito a prepararti con la metodologia vincente di Eurosofia