Concorso ATA 24 mesi, scioglimento riserva servizio al 30 giugno. NOTA Ministero con precisazioni

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito, con la nota 86850 del 14 giugno 2024, ha fornito chiarimenti agli Uffici Scolastici Regionali (USR) riguardo allo scioglimento della riserva per i candidati che hanno prestato servizio oltre il termine iniziale di presentazione delle domande (30 maggio), ma comunque entro il 30 giugno 2024.

Il provvedimento riguarda l’indizione dei concorsi per titoli per l’aggiornamento e l’integrazione delle graduatorie ATA (ex aree A e B) per l’anno scolastico 2024/2025, ai sensi dell’articolo 554 del decreto legislativo n. 297/1994 e dell’ordinanza ministeriale n. 21 del 23 febbraio 2009.

La nota fa seguito alla precedente comunicazione del 19 aprile 2024, che invitava gli USR a consentire nei bandi di concorso la dichiarazione di servizio prestato fino al 30 giugno, anche con riserva per il servizio svolto dopo la presentazione della domanda.

Il MIM ricorda agli USR la necessità di procedere con gli adempimenti per lo scioglimento della riserva a partire dal 16 giugno 2024. La nota, però, non fornisce indicazioni specifiche sulle modalità con cui gli Uffici dovranno gestire lo scioglimento della riserva e l’acquisizione del servizio effettivamente prestato dai candidati.

NOTA

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: corso di formazione Eurosofia. Webinar di presentazione il 26 luglio ore 17.00