Concorso abilitati: 10.000 docenti di ruolo parteciperanno per cambiare regione o classe di concorso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha fornito i dati dei partecipanti al concorso indetto con DG n. 85 del 1° febbraio 2018 riservato ai docenti in possesso di abilitazione e/o specializzazione sostegno.

I partecipanti alla procedura non selettiva, che porterà alla costituzione di una graduatoria di merito regionale per ogni classe di concorso, sono 49.901.

Ma un dato balza subito all’occhio: di queste 49.901 domande

10.404 sono quelle presentate dai docenti di ruolo.

Un numero molto alto, che spiega la necessità di procedure per agevolare il trasferimento dei docenti, nonchè di cambiare classe doi concorso. Anche i docenti di ruolo dovranno partecipare all’anno di FIT (formazione iniziale e tirocinio), che avrà la natura giuridica di una supplenza annuale, e superarne la valutazione, prima di essere immessi in ruolo con questa procedura.

I docenti nsosterranno una prova orale (il punteggio massimo è di 40 punti) e saranno inseriti in una graduatoria di merito, anche in virtù del punteggio derivante dai titoli posseduti e dal servizio pregresso (massimo 60 punti).

50.000 gli iscritti al concorso per docenti abilitati della secondaria di I e II grado, età media 43 anni, prevalgono le donne

Versione stampabile
anief
soloformazione