Concorso dirigenti: saranno 2.900 i nuovi presidi dal 1 settembre

WhatsApp
Telegram

Il corso – concorso per il reclutamento dei dirigenti scolastici è diventato un concorso ordinario: infatti i vincitori saranno assunti subito a settembre 2019, per, se non eliminare, almeno alleviare il problema delle reggenze.

La procedura è cominciata nel 2017 con una prova preselettiva, a cui hanno partecipato 24.082 candidati su 34.500 iscritti di cui 7.279 donne e 6.803 uomini.

La preselettiva è stata superata da 8.736 candidati, 8.700 quelli previsti da bando, più altri 36 candidati che hanno raggiunto 71,7 come punteggio.

Dopo la prova scritta, i candidati rimasti sono 3.795. I vincitori saranno 2.900, sulla base del Decreto ministeriale n. 138/2017, secondo il quale si ammette il 20% in più rispetto ai posti disponibili.

Alla prova orale i candidati dovranno affrontare la risoluzione di un caso pratico e dimostrare di avere conoscenze informatiche e di lingua straniera.

Bussetti, i nuovi dirigenti scolastici saranno assunti a settembre

 

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito