Concorso 2018: supervalutazione punteggio selezione TFA a discapito del concorso ordinario. Lettera

WhatsApp
Telegram

Carlo Mosti – vorrei se possibile introdurmi anche io nella discussione inerente la bozza in circolazione riguardante la valutazione dei titoli per il prossimo concorso docenti 2018, riservato agli abilitati.

Leggo spesso, forse giustamente, che i colleghi abilitati con TFA, reclamano più punti per il loro titolo visto che hanno dovuto superare dei difficili test di ingresso, mentre nella tabella in oggetto gli vengono assegnati SOLO 19 punti (equivalenti a 5 anni di servizio sulla classe di concorso specifica).

Io purtroppo sono un precario ormai da 10 anni, ed in 10 anni ho avuto la “fortuna” di insegnare materie diverse in molte scuole. Al momento del concorso 2012 non avevo ancora l’abilitazione per la mia classe di concorso in quanto non c’erano percorsi abilitanti ed ero “troppo giovane” per partecipare in quanto laureato nel 2004 (era riservato solo ad abilitati o laureati entro 2003). A questo punto decido di abilitarmi e mi si presenta la possibilità di partecipare al PAS poiché al momento dell’attivazione di tale corso avevo già ampiamente superato i tre anni di servizio.

Nel 2016 quindi partecipo al concorso docenti insieme ai colleghi del TFA, sottoponendomi a prova scritta ,orale e pratica. Purtroppo non risulto vincitore però ho comunque superato tutte e tre le prove e risulto idoneo.

A questo punto mi domando: Valgono di più i test preselettivi per il TFA oppure le prove di un concorso ordinario per docenti? perché dalla bozza della tabella di valutazione dei titoli, ai colleghi del TFA vengono assegnati 19 punti per essersi sottoposti alle prove di ingresso (e ribadisco che trattasi di prove preselettive e non di un concorso ordinario) mentre a tutti quelli che hanno superato le prove del concorso ordinario ne vengono assegnati solamente 15.

Senza nulla togliere a nessuno, credo che le prove di un concorso ordinario per docenti meritino sicuramente un punteggio maggiore rispetto a quello assegnato per le selezioni del TFA, essendo oggettivamente un titolo di livello superiore. In tutto questo, mi rammarica vedere che alcuni sindacati fanno poco o niente, mentre altri fanno tutto ed il contrario di tutto, proponendo ricorsi e controricorsi, naturalmente mettendoci tutti contro tutti…..

Spero che anche la mia voce venga ascoltata.
Cordiali saluti

Concorso 2018. Abilitati TFA: supervalutazione punteggio servizio a discapito del merito, scuola considerata ammortizzatore sociale

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur