Concorso 2018 per chi ha solo titolo di studio e 24 CFU. Ipotesi date, requisiti, titoli

Stampa

Sgombriamo il campo dalla confusione che si è generata sul web in seguito alla firma, da parte del Ministro Fedeli, del decreto che dà avvio al primo dei concorsi previsti per il 2018.

Nel 2018 sono previsti tre concorsi.

Il primo decreto riguarda esclusivamente i docenti in possesso di abilitazione per la classe di concorso o specializzazione sostegno per i relativi posti. Per ulteriori info sui requisiti per la partecipazione

Il concorso sarà bandito solo per le classi di concorso della scuola secondaria.

Il decreto

dovrà ora essere registrato dalla Corte dei conti e, subito dopo, il Ministero emanerà il bando per la presentazione delle domande di partecipazione.

Seguiranno altri due concorsi.

Quello riservato ai docenti non abilitati ma con tre anni di servizio e quello riservato ai docenti in possesso del solo titolo di studio per l’accesso all’insegnamento (diploma o laurea) + i 24 CFU in discipline

antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche.

Per questi ultimi non ci sono ancora date. Nel comunicato del Ministero leggiamo che saranno di “successiva emanazione”, ma non c’è ancora una data. L’unica data – ancora ipotetica – è quella indicata dal Ministro Fedeli in una recente intervista Fedeli: “concorso per abilitati tra pochi giorni, per supplenti con 3 anni di servizio e laureati a marzo. Ammessi i docenti di ruolo”. Anticipazioni sul decreto

Pertanto, quella è la data a partire dalla quale è ragionevole aspettarsi i decreti (d’altronde saranno trascorsi 6 mesi di tempo utili per l’acquisizione dei 24 CFU).

Requisiti

Concorso per non abilitati con 3 anni di servizio Concorso 2018 per chi ha tre anni di servizio: ci rientro? Come vengono calcolati?

Concorso per non abilitati senza 3 anni di servizio: titolo di studio valido per l’accesso alla classe di insegnamento + 24 CFU in discipline antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche.

Titoli

Nella graduatoria conteranno i titoli (anzi spesso fanno la differenza per l’immissione in ruolo). Consigliamo a coloro che sono interessati a questi concorsi di visionare la tabella titoli che sarà presto pubblicata per il concorso abilitati, per avere un’idea dei titoli considerati.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur