Concorso 2016, non risolverà il problema delle cattedre di sostegno. Lettera

Doveva essere la “carica” delle 200mila domande, se ne sono perse per la rete circa 40mila di queste domande… onore e gloria ai 40mila che non si sono fatti suggestionare dal MIUR… con il concorso truffa!… 

Doveva essere la “carica” delle 200mila domande, se ne sono perse per la rete circa 40mila di queste domande… onore e gloria ai 40mila che non si sono fatti suggestionare dal MIUR… con il concorso truffa!… 

Analizzando i posti disponibili e le domande inoltrate, la cosa che salta di più all’occhio è che le cattedre di sostegno disponibili in quattro Regioni, sono superiori ai candidati che parteciperanno al concorso, e sono: Friuli Venezia Giulia con 86 domande presentate e 88 posti disponibili; Lombardia 1018 candidati a fronte di 1713 posti; Piemonte 591 domande e 689 posti; infine, Veneto 458 candidati e 572 posti disponibili.. quindi in queste quattro Regioni non “siamo sulla giusta strada” ma per i prossimi anni tanti ragazzi portatori di handicap saranno senza docenti!… a meno che il MIUR non decida di deportare docenti da altre Regione come in fase B 2016. 

Il dato più impressionante è quello della Lombardia con una mancanza di 695 docenti di sostegno, ipotizzando che tutti i 1018 candidati vincano il concorso…  

Quindi altra prova che il concorso sia campato in aria!… Mi sembra, se mi passate il termine di paragone con uno strumento finanziario, un concorso per “derivati”… sapete la straordinaria truffa organizzata verso i risparmiatori con quest’aleatorio strumento finanziario… così questo concorso: cattedre senza docenti e molto probabilmente docenti vincitori senza cattedre!…

E il Governo cosa fa?… 

Sono sempre bravi a vendere la sabbia agli arabi…  questi del governo… sempre con toni trionfalistici come se avessero eliminato la disoccupazione o riuscissero, persino, a dare vita ai morti!…

Infine ricordo che circa altri 20mila hanno presentato ricorso con il sindacato e che tutti saranno sicuramente ammessi a partecipare al concorso, viste le precedenti sentenze a favore dei candidati in merito all’illegittima esclusione… per questi ultimi c’è un problema per quanto riguarda l’abilitazione… poiché nel precedente concorso era previsto che ai vincitori fosse riconosciuto il titolo abilitante, per questo concorso questa regola non è prevista.. quindi probabili altri ricorsi… infine leggo che molti lamento il fatto che il sito del Miur sia andato in tilt, altri che non sono riusciti a completare la domanda…  probabili altri ricorsi… altri ricorsi! 

Non sono in grado di analizzare le domande dei candidati per i posti comuni, che sono comunque in tutte le Regione, superiori ai posti disponibili, ma bisogna vedere in dettaglio le domande presentate dai candidati e per quali macro-aree disciplinari concorrano, tanto per capirci, i posti per la scuola di I e II grado per matematica, scienze e fisica sono 5541 e se le domande dovessero essere di meno allora altri posti che non potranno essere occupati da docenti di ruolo alla fine del triennio 2016/2018.

Io sostengo che il concorso sia del tutto improvvisato!.. altro che "al passo con i tempi"… qui siete fuori dai tempi!

Manlio Amelio

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia