Concorso 2016, graduatorie prorogate di un anno

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Novità per le graduatorie di merito del concorso 2016, bandito ai sensi dell’articolo 1, comma 114, della legge 13 luglio 2015, n. 107.

La legge di Bilancio 2018, infatti, prevede due specifiche disposizioni, una relativa alla validità delle graduatorie ed un’altra relativa agli idonei.

Proroga graduatoria

Le graduatorie di merito del concorso 2016, come stabilito dalla legge n. 107/2015 (il cui comma 113 ha modificato l’articolo 400 del testo unico, D.lgs. 297/94), hanno validità triennale a decorrere dall’anno scolastico successivo a quello di approvazione delle stesse e perdono efficacia alla scadenza del triennio.

Con la nuova disposizione, la validità delle graduatorie di merito del concorso 2016 è prorogata di un anno, per cui le medesime saranno vigenti per quattro anni, a partire dall’anno scolastico successivo a quello di approvazione delle stesse.

 

Legge di Bilancio 2018, approvata definitivamente. Per la scuola concorsi, fondo per merito docenti, sì supplenze ATA

Versione stampabile
anief anief
soloformazione