Concorsi studenti, “Gara Nazionale Istituti Tecnici e Professionali 2016/17”

WhatsApp
Telegram

Il Miur dà avvio alle Gara Nazionale per gli alunni degli Istituti Tecnici e Professionali, frequentanti il IV anno di corso nel corrente anno scolastico.

Gli obiettivi perseguiti sono: “valorizzazione delle eccellenze; verifica delle conoscenze, delle abilità, delle competenze e dei livelli professionali raggiunti; scambio di esperienze tra realtà socio-culturali diverse, dando luogo ad un approccio diretto per un sistema integrato scuola-formazione.”

I dirigenti delle scuole, in cui si svolgeranno le prove nazionali, sono invitati a coinvolgere diversi settori sociali (enti locali e realtà imprenditoriali) nell’iniziativa.

Detti dirigenti, inoltre, potranno contattare gli Ordini Professionali che collaborano, nell’ambito dell’iniziativa, con il Miur.

La Gara nazionale si articola in due fasi:

1. a livello di Istituzione scolastica;

2. a livello nazionale.

Ogni scuola individua, secondo propri criteri e nell’ambito di ognuno dei corsi indicati, lo studente ritenuto più idoneo a rappresentare l’istituto (un alunno per corso anche nel caso in cui l’istituto abbia più sedi) nella fase nazionale.

I nominativi degli studenti, individuati a livello di singola scuola, uno per ciascun indirizzo, dovranno essere segnalati, nel più breve tempo possibile al dirigente scolastico dell’istituto di riferimento, al quale dovrà essere anche inviata copia della documentazione didattica, chiara ed esaustiva, utile per accertare le competenze e le abilità tecniche e professionali acquisite dagli allievi stessi. In fase immediatamente successiva, gli studenti saranno convocati presso l’istituto di riferimento per sostenere, in sede nazionale, le prove finali oggetto della gara.

Per ulteriori informazioni scarica la nota Miur

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur