Concorsi secondaria, Granato (M5S): bilanciamo esigenze dei laureati con quelle dei precari con servizio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha comunicato che sono allo studio nuove modifiche al sistema del reclutamento dei docenti, che avverrà tramite concorso selettivo. 

Le nuove modifiche potrebbero riguardare

  • l’eliminazione della prova preselettiva, prevista qualora il numero dei candidati sia tre volte superiore al numero dei posti messi a bando
  • l’aumento della quota di posti riservata ai docenti precari con tre anni di servizio. Il comunicato Miur

Il concorso per la scuola secondaria di I e II grado sarà bandito in estate, per 48.536 posti di cui circa 8.000 per il sostegno

Il commento della Sen. Granato (M5S)

“Siamo al lavoro con il Governo per dare seguito all’impegno di sbloccare le procedure di reclutamento, bilanciando le esigenze di chi ambisce ad entrare nel mondo della scuola con quelle dei precari con più di 3 anni di servizio!

Attendiamo i commenti dei diretti interessati,nonché dei sindacati che ancora nella riunione di ieri al Miur hanno ribadito la necessità di una fase transitoria e confermato lo sciopero del 17 maggio.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione