Concorsi scuola, prova scritta: due punti alla risposta corretta, zero a quella sbagliata o non data. DOCUMENTO UFFICIALE

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’istruzione e del merito ha pubblicato i quadri di riferimento per la valutazione della prova scritta del concorso docenti 2024, posto comune e di sostegno. Le prove si svolgeranno l’11 e 12 marzo per infanzia e primaria, dal 13 al 19 marzo per la secondaria di primo e secondo grado.

La prova scritta computer-based, valida per tutte le tipologie di posto per le quali il candidato partecipa, ha la durata di 100 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi e gli ausili di cui all’articolo 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, e all’articolo 5 del Decreto del Ministro per la Pubblica Amministrazione del 9 novembre 2021, nonché quanto previsto dall’articolo 3 del medesimo decreto.

È composta da cinquanta quesiti, predisposti da una o più università o consorzi universitari ovvero enti pubblici di ricerca nonché da Formez PA e validati dalla Commissione Nazionale, di cui all’articolo 9 del Decreto ministeriale del 26 ottobre 2023, vertenti sui programmi di cui all’Allegato A del Decreto ministeriale.

I cinquanta quesiti sono così ripartiti:

a. quaranta quesiti a risposta multipla volti all’accertamento delle conoscenze e competenze del candidato in ambito pedagogico, psicopedagogico e didattico-metodologico, così distribuiti:

• dieci quesiti di ambito pedagogico;
• quindici quesiti di ambito psicopedagogico, ivi compresi gli aspetti relativi all’inclusione;
• quindici quesiti di ambito metodologico didattico, ivi compresi gli aspetti relativi alla valutazione.

b. cinque quesiti a risposta multipla sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;

c. cinque quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali inerenti l’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali più efficaci per potenziare la qualità dell’apprendimento.

Ciascun quesito consiste in una domanda seguita da quattro risposte, delle quali solo una è esatta; l’ordine dei 50 quesiti è somministrato a ciascun candidato in modalità casuale.

A ciascuna risposta corretta sono assegnati due punti; zero punti per risposta errata o non data. La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata dai candidati che conseguono il punteggio complessivo non inferiore a 70 punti.

Quadro di riferimento infanzia e  primaria

Quadro di riferimento secondaria

Concorsi docenti 2024: programmi, prove, candidati e posti disponibili. Come prepararsi. Lo speciale con tutte le info utili

Come prepararsi

6 lezioni live per prepararsi alla prova scritta. Analisi di 400 test 59,00

WhatsApp
Telegram

Corsi di inglese: lezioni ed esami a casa tua. Orizzonte Scuola ed EIPASS, scopri l’offerta per livello B2 e C1