Concorsi scuola, Gallo (M5S): i licenziamenti da Consiglio di Stato siano trasformati in supplenze

Stampa

“Il capo Dipartimento del ministero dell’Istruzione ha scritto a tutti gli uffici regionali una circolare per trasformare i licenziamenti che arrivano dalle sentenza del Consiglio di Stato in contratti a tempo determinato fino a Giugno 2020”.

Lo dichiara Luigi Gallo Presidente della commissione cultura del movimento 5 stelle.

“Un’ottima notizia per i centinaia di docenti vincitori di concorso, non abilitati, che quest’anno sono stati licenziati in seguito ad una sentenza del Consiglio di Stato.

Ma questa è un’importante notizia anche per chi non ha trovato impiego e grazie a questa circolare può far valere il suo diritto ed è una buona notizia anche per gli studenti far valere il diritto di concludere l’anno scolastico con lo stesso docente.

So che per alcuni docenti questo non basta e vogliono far valere il loro merito di aver superato un concorso.

Lo capisco e spero che al Senato arrivino delle risposte, delle attenzioni senza ledere i diritti di nessun altro precario della scuola, in questo difficile equilibrio , per una scuola che ha subito tanti tagli dal centrodestra e che proprio per questo vive sotto le pressioni di un precariato enorme, pressioni alle quali il governo sta rispondendo con 84mila assunzioni già da settembre anche se bisogna ancora fare tanta strada per arrivare ad un equilibrio giusto per il futuro del Paese”, ha concluso.

Stampa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite