Concorsi scuola docenti, Bussetti “banditi entro l’anno”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Avevamo già dato notizia dell’avvio dell’iter del concorso straordinario per infanzia e primaria e messo in evidenza che i ritardi per la pubblicazione del bando per il concorso riservato ai docenti con tre anni di servizio sono di natura tecnica.

Concorso straordinario infanzia e primaria

Nel corso dell’incontro con i sindacati del 29 agosto l’Amministrazione ha comunicato che la procedura per il concorso straordinario per infanzia e primaria è già stata avviata. Quale sarà l’iter

Concorso per docenti con tre anni di servizio

“Il concorso per i laureati con il servizio- scrive lo Snals – è bloccato. S ono stati riscontrati problemi per la gestione delle domande del concorso riservato e pubblico a livello informatico . Siamo in attesa del D.M. attuativo” Maggiori informazioni in merito saranno comunicate nella riunione del 6 settembre, convocati al Miur i sindacati. Concorso docenti con tre anni di servizio bloccato, i motivi

Concorsi ordinari

Qualche settimana fa il Sole24ore aveva anticipato la volontà del Ministero di bandire il concorso ordinario per infanzia e primaria in contemporanea o comunque in parallelo a quello straordinario, per evitare contenziosi su una eventuale disparità di trattamento. Concorsi infanzia e primaria, nel 2019 forse anche quello ordinario senza servizio

Nulla al momento è stato detto per il concorso ordinario per la scuola secondaria, che ha un requisito di accesso ben definito. Oltre ad avere il titolo di studio idoneo per l’insegnamento, secondo il DL 59/2017 il candidato deve essere in possesso anche dei 24 CFU in discipline

antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche.

Concorsi entro la fine dell’anno

Il Ministro Bussetti, in una intervista al Corriere, appare fiducioso e comunica le date presunte “Quanto ai concorsi per gli insegnanti li stiamo accelerando tutti e li bandiremo entro la fine dell’anno”

Nei bandi saranno comunicate le date utili per la presentazione della domanda.

Nella stessa intervista il Ministro ha dato anche una anticipazione sulla prossima riforma del reclutamento, anticipando l’intenzione di modificare il FIT

Bussetti, concorso su posti reali e permanenza pluriennale. Docenti a 26 anni

Versione stampabile
soloformazione