Concorsi scuola partiranno a breve, a dirlo il Ministro. Nessun rinvio domande mobilità

di redazione

item-thumbnail

Scuola: terminato incontro ministro Azzolina e sottosegretari Ascani e De Cristofaro con i sindacati scuola. 

In apertura il Ministero ha affermato che serve una norma  per disciplinare la chiusura dell’anno scolastico e affermato, in maniera vaga, di un probabile recupero del tempo scuola.

Partiranno i tavoli tecnici per affrontare diverse questioni aperte.

Domande di mobilità

Non è previsto nessun rinvio per le domande di mobilità (scadenza 21 aprile per i docenti e 28 aprile per il personale ATA) per garantire avvio prossimo anno scolastico (procedure assegnazione provvisoria, nomine in ruolo precari).

Concorsi partiranno a breve

I bandi dei concorsi ordinari e straordinari partiranno a breve ma le prove  potranno slittare. Il Ministero ha infatti atteso i 45 giorni di tempo utili al CSPI per esprimere il proprio parere, senza che questo sia arrivato.

Qualora non si facesse in tempo a concludere la procedura straordinaria per la scuola secondaria entro il 1° settembre, si pensa ad una retrodatazione giuridica della nomina.

Incontro con il Ministro, Anief ha chiesto assunzione da graduatorie di istituto, organizzazione corsi abilitanti, riapertura terza fascia, proroga domande mobilità

Versione stampabile
soloformazione