Concorsi scuola, Azzolina decisa: partiranno a breve ma non daremo le domande in anticipo. “Rottura” con i sindacati: sono molto delusa

Stampa

Concorsi scuola: alla vigilia della pubblicazione dei bandi, tra poche settimane, la Ministra Azzolina parla della “rottura” con i sindacati. 

FLCGIL, CISL, UIL, SNALS e GILDA hanno proclamato uno sciopero per il 17 marzo. 

A scatenare la protesta dei sindacati i numerosi no ricevuti al Ministero durante gli incontri tecnici del 29 e 30 gennaio sulle bozze dei bandi di concorso, nonché il rinvio di tavoli che nella conciliazione del 19 dicembre scorso con l’ex Ministro Fioramonti erano in programma per il mese di gennaio, contratto e procedure di abilitazione in primis.

Io non ho litigato con nessuno e sono molto delusa. Sono ministro da tre settimane e ho scritto i bandi di concorso per assumere 70 mila insegnanti” – afferma la Azzolina in una intervista di oggi al Corriere – “Sto applicando il decreto scuola, non ho disatteso alcuna promessa, sto facendo un lavoro enorme, ma non posso dare le domande del test in anticipo come mi chiedono i sindacati: la prova del concorso sarà solo una ma seria”

Concorsi partiranno a breve

E naturalmente la Ministra lascia le porte aperte “Le porte del Ministero sono sempre aperte per chi vuole dialogare, ma i concorsi partiranno a breve”

Ricordiamo che i testi sono stati inviati al CSPI per il prescritto parere, che non è vincolante.

Ricevuto il parere, il Ministero potrà pubblicare i bandi.

Rimangono da definire gli allegati con i posti per classe di concorso e regione.

I tre concorsi – procedura per il ruolo del concorso straordinario secondaria, concorso ordinario secondaria e concorso ordinario infanzia e primaria – saranno infatti banditi solo nelle regione con posti vacanti e disponibili.

L’obiettivo è quello di partire con le assunzioni da concorso straordinario secondaria già da settembre 2020. A disposizione 24.000 tra posti comuni e posti sostegno.

Le assunzioni dagli altri due concorsi partiranno invece dal 2020/21.

Quali sono i tre concorsi

Si tratta di

Concorso infanzia e primaria. La bozza del decreto e I requisiti 

Concorso straordinario secondaria. La bozza del bando e I requisiti 

Concorso ordinario secondaria. La bozza del decreto e I requisiti

I CORSI DI PREPARAZIONE DI ORIZZONTE SCUOLA FORMAZIONE

Concorso straordinario secondaria

Concorso ordinario secondaria

Concorso infanzia e primaria

Stampa

1,60 punti per il personale ATA a soli 150€, con CFI!