Concorsi pubblici “lumaca”, Brunetta precisa: “Monitoraggio non rappresentativo, tempi ‘falsati’ causa Covid”

WhatsApp
Telegram

”Il monitoraggio realizzato da Fpa si basa su un campione casuale, e non rappresentativo, di 55 concorsi, eterogenei sia per la data di pubblicazione del bando sia per il tipo di amministrazione banditrice”.

Il chiarimento arriva dal ministero della Funzione pubblica, in risposta alla ricerca ‘Lavoro pubblico 2022’ presentata oggi al Forum Pa. ‘‘Ricordiamo che le amministrazioni italiane, ferma restando la disciplina sul concorso unico, possono organizzare i concorsi in piena autonomia, senza avvalersi del coordinamento del Dipartimento della funzione pubblica e della gestione e organizzazione da parte di Formez Pa”, si sottolinea in una nota.

”Così è avvenuto per i concorsi del comparto istruzione e ricerca inclusi nell’analisi, nonché per i concorsi volti al reclutamento del personale in regime di diritto pubblico”, si sottolinea. Secondo il dicastero ”sono mescolati insieme i concorsi indetti nel 2019 e nel 2020, che si erano arenati a causa della pandemia, con quelli banditi dal mese di maggio 2021, quando è entrata in vigore la riforma contenuta all’articolo 10 del decreto legge 44/2021, che ha consentito lo sblocco e la ripartenza delle selezioni in tutta Italia e ha previsto la digitalizzazione e la riduzione dei tempi delle procedure”.

Il calcolo dei tempi dei concorsi riportato nel rapporto, secondo il ministero, ”è falsato dal lungo stop legato alla pandemia. Lo stesso rapporto riconosce, a fronte dei 674 giorni medi di durata dei concorsi banditi nel 2019 e finora conclusi, un tempo medio di conclusione di soli 141 giorni per quelli banditi e terminati nel 2021. Se ci si fosse basati, ad esempio, soltanto sulle 22 procedure organizzate da Formez Pa con l’applicazione delle nuove regole nel secondo semestre 2021, per un totale di 28.577 posizioni, si sarebbe scoperto che i tempi medi dalla pubblicazione del bando alla conclusione delle prove ammontano ad appena 90 giorni” più i tempi per il lavoro delle commissioni.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur