Concorsi, Naddeo (Aran): “Basta pregiudizi fantozziani, parlare con i giovani di carriera nel pubblico”

WhatsApp
Telegram

“Altro che modello fantozziano dei dipendenti pubblici. Il pubblico impiego è tutto: è sanità, sicurezza, scuola, servizi. Sono 30mila enti con differenti modelli e gradi di digitalizzazione, organizzazione e funzionamento. Sui concorsi pubblici bisogna fare corretta informazione, stipendi e condizioni contrattuali sono molto spesso non solo competitive, ma migliori del privato. Bisogna informare e rompere i luoghi comuni”.

Lo ha detto Antonio Naddeo, presidente dell’Aran-Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni, nel corso della trasmissione Sportello Italia, su Rai Radio 1.

“Ho avviato all’Aran gli open day della pubblica amministrazione per aprire le porte agli studenti, ci sono molte sorprese positive e possibilità di carriera per chi entra al mondo del lavoro. Ma dobbiamo spiegarlo ai ragazzi. Il dimagrimento degli organici è diventato un’anoressia di cui paghiamo le conseguenze, come si è visto durante la pandemia. E poi è proprio vero che i giovani non vogliono entrare nella Pa?”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur