Concorsi infanzia/primaria e secondaria, Bussetti: banditi entro il 2019

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti è ritornato sulla tempistica relativa al concorso per la scuola dell’infanzia e primaria e su quello della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Concorsi entro il 2019

Bussetti, nel corso di un’intervista a “Il Mattino“, ha affermato che il concorso ordinario per la scuola dell’infanzia e primaria e quello per la scuola secondaria di primo e secondo grado saranno banditi entro il 2019.

Ricordiamo quali requisiti sono richiesti per accedere ai due succitati concorsi

Corso di preparazione Concorso a cattedra ordinario Infanzia e Primaria

Concorso secondaria: requisiti

Per i posti comuni:

  • abilitazione specifica sulla classe di concorso oppure
  •  laurea (con piano di studio completo per l’accesso a quella classe di concorso) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche oppure
  • abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione, fermo restando il possesso del titolo di accesso alla classe di concorso richiesta (no 24 CFU) oppure
  • laurea + 3 anni di servizio svolti negli ultimi otto (no 24 CFU). Si partecipa per una delle classi di concorso per cui si ha  un anno di servizio.

Per i posti di insegnante tecnico-pratico:

  • diploma valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta fino al 2024/15 (no 24 CFU) poi abilitazione o laurea triennale

Per i posti di sostegno:

  • requisiti previsti per i posti comuni e per gli ITP
  • specializzazione su sostegno.

Concorso infanzia/primaria: requisiti partecipazione

Per i posti comuni:

  • diploma magistrale o diploma sperimentale a indirizzo linguistico conseguito entro l’a.s.2001/02 oppure
  • laurea in Scienze della Formazione o analogo titolo estero equipollente.

Per i posti di insegnamento sul sostegno è richiesta la specializzazione.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione