Concorsi docenti, nulla di fatto nella riunione tra Sindacati e Ministero. Ancora incertezza sulle date

WhatsApp
Telegram

Si è conclusa cn un nulla di fatto la riunione tra Sindacati e Ministero svoltasi nel pomeriggio di oggi 26 ottobre. Un incontro interlocutorio riferiscono Orizzonte Scuola fonti sindacali presenti

Il ministero dell’Istruzione si è riservato di far sapere alle OOSS indicativamente nelle prossime settimane circa i tempi di svolgimento delle prove.

Occorre una revisione profonda del reclutamento e l’immediata apertura del tavolo di confronto per avviare procedure effettivamente snelle per immettere in ruolo i precari e per consentire a quanti ancora non siano abilitati/specializzati di conseguire un titolo utile alla loro professionalità. Abbiamo ribadito la necessità di avviare un confronto serio con i sindacati sul nuovo reclutamento nella scuola di cui i concorsi sono solo una procedura per la soluzione del problema, ma è indispensabile rivedere e ripristinare il doppio canale di reclutamento che in passato funzionava perfettamente”, osserva Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief.

Nessuna certezza nemmeno sulle tempistiche per riprendere i concorsi ordinari 2020 sospesi a causa della pandemia non ci sono certezze, “Ma i precari sono stanchi di aspettare per sottoporsi all’ulteriore concorso per cui ancora non sono ben definite neanche le tempistiche per l’effettivo espletamento delle prove“, aggiunge il presidente Pacifico.

Nutriamo seri dubbi sulla reale possibilità di avviare tempestivamente i concorsi ordinari. Tra l’altro mancano i provvedimenti che ridisegnano le prove concorsuali e questo è inaccettabile perché i concorrenti dovrebbero conoscere con congruo anticipo le tipologie e le modalità di svolgimento delle prove che non saranno più quelle previste dai bandi originari“, ha detto Serafini, segretario generale dello Snals, durante un’intervista a Orizzonte Scuola.

Nei giorni scorsi il ministero ha prorogato la scadenza per il censimento delle aule al 29 ottobre.

Quali sono i concorsi attesi

-Concorso ordinario infanzia e primaria

-Concorso ordinario secondaria I e II grado

-Concorso ordinario STEM

-Concorso straordinario per l’abilitazione

-Nuovo concorso straordinario per docenti con tre anni di servizio

Concorsi docenti scuola 2021: chi partecipa, quali sono previsti entro dicembre

Corso di preparazione al concorso ordinario – Edizione 2021/2022

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito