Concorsi docenti, Fioramonti: settimana decisiva, abbiamo bisogno di graduatorie per titoli

Stampa

“Sono 16.000 i posti da insegnante in più nel Decreto Rilancio. Grazie alle pressioni di questi giorni e gli emendamenti presentati al Senato, in cui si chiedeva di aumentare da 24.000 a 40.000 i posti per il concorso straordinario”.

Così dichiara l’On. Fioramonti, già Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
“Questa settimana è decisiva per la partita sui concorsi- continua Fioramonti. È necessario ottenere la semplificazione della procedura per immettere il maggior numero di insegnanti precari in cattedra entro il 1 settembre”.
“Abbiamo bisogno di graduatorie per titoli e servizio e avremo bisogno di molti più dirigenti, docenti ed ATA”.
“Cominciamo subito- conclude infine Fioramonti- e iniziamo pescando tra i tanti precari meritevoli, aumentando anche i posti per i tanti giovani laureati che accederanno alle procedure ordinarie”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia