Concorsi per docenti. Il Comune di San Giustino seleziona per mobilità esterna un educatore di asilo nido. Scadenza 26 aprile

di redazione
ipsef

item-thumbnail

E’ indetta dal Comune di San Giustino mobilita’ volontaria ex art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001, per la copertura di un posto a tempo pieno e indeterminato di educatore/trice d’infanzia – categoria C.

Alla procedura di mobilita’ esterna possono partecipare i candidati che, alla data di scadenza di presentazione della domanda, siano in servizio, con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato presso le amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2, del decreto legislativo n. 165/2001 con profilo professionale di educatore/trice d’infanzia, abbiano superato il periodo di prova presso l’ente di appartenenza, siano in possesso del nulla osta preventivo alla mobilita’ rilasciato dall’amministrazione di appartenenza; siano in possesso del seguente titolo di studio: diploma di laurea nella classe delle lauree in Scienze dell’educazione o in Scienze della formazione ed equiparate ai sensi del decreto ministeriale 9 luglio 2009; sono altresi’ validi i corsi di laurea di secondo livello o di specializzazione in pedagogia, psicologia o discipline umanistiche ad indirizzo socio-psico-pedagogico; o diploma di maturita’ magistrale o di maturita’ rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico o di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio ovvero diploma di maturita’ unitamente ad almeno un corso di formazione effettuato ai sensi della legge Regione Umbria n. 30/2005.

Per la scelta del candidato da assumere si procedera’ ad una selezione per titoli colloquio/prova con le modalita’ esplicitate dal presente avviso. Per informazioni: ufficio personale del comune di San Giustino tel. 075-86184458. Il testo integrale dell’avviso e’ disponibile nel sito internet del Comune: www.comunesangiustino.it nella sezione Amministrazione trasparente > Bandi di concorso.
Scadenza presentazione domande il 26 aprile 2018.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione