Concorsi docenti, Azzolina: bisogna andar veloci, la scuola ne ha bisogno

WhatsApp
Telegram

La ministra dell’istruzione intervistata da Grazia: “Fare presto con i concorsi docenti, ne abbiamo bisogno”. Ieri è stato approvato in via definitiva dalla Camera il decreto scuola. Tra i provvedimenti l’emendamento con la modifica della prova del concorso straordinario.

Le vicende del precariato vengono da lontano, per risolverle serve un piano  complessivo e pluriennale. Sui concorsi che abbiamo bandito, bene aver migliorato la procedura straordinaria, con una prova non a quiz ma a risposta aperta. Ora però bisogna andare veloci. Oltre al concorso straordinario da 32 mila posti ne abbiamo altri due per un totale di 78 mila assunzioni. La scuola ne ha bisogno, dobbiamo correre“, ha affermato Azzolina.

La ministra ha parlato del ritorno a scuola a settembre ribadendo che avverrà in aula e in sicurezza. “Sarà rispettato il distanziamento di un metro e di due nelle palestre – ha precisato Azzolina -. Serviranno mascherine dai sei anni in su e igienizzanti. Sarà una scuola nuova pure dal punto di vista didattico: servirà riorganizzarci con nuove modalità di apprendimento anche fuori dalla classe, in spazi diversi, o dentro, ma in modalità diverse”.

Decreto scuola APPROVATO: graduatorie di istituto provinciali, concorso straordinario, giudizi alla primaria. Le novità

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo. Solo poche settimane per prepararti. Non perderti gli incontri interattivi di Eurosofia