Concorsi docenti 2024, il pasticcio della preferenza “lodevole servizio”. Puntata n. 2

WhatsApp
Telegram

Concorsi scuola 2024: a poche ore dalla scadenza per la presentazione della domanda, fissata alle ore 23:59 di oggi 9 gennaio, sul web una nuova puntata relativa alla preferenza “lodevole servizio”. Si tratta di una delle preferenze facoltative presenti nella sezione Preferenze.

La dicitura completa della preferenza è “Aver  prestato lodevole servizio a qualunque titolo, per non meno di un anno, nell’amministrazione che ha indetto il concorso laddove non fruiscano di altro titolo di preferenza in ragione del servizio prestato

Nelle consulenze sindacali delle ultime settimane la voce era stata assimilata al “servizio senza demerito” e migliaia di candidati hanno inserito la voce in virtù di un anno di servizio svolto nella scuola statale senza aver ricevuto sospensioni o note di demerito.

Nella giornata di venerdì 5 gennaio 2024 (quindi a pochi giorni dalla chiusura dell’istanza) ci venivano segnalate delle risposte da parte dell’URP del Ministero, secondo le quali non era possibile avallare questa interpretazione, e che piuttosto il lodevole servizio dovesse essere attestato da parte del Dirigente Scolastico, in relazione alla qualità del lavoro svolto.

Avevamo chiarito che nessuna nota ufficiale era stata pubblicata nella sezione dedicata del Ministero nè sul sito del MIM.

Puntata n. 2 preferenza Lodevole servizio

Dopo gli ulteriori chiarimenti sindacali in cui si faceva presente che la consulenza sull’associazione servizio senza demerito = lodevole servizio era stata fornita in base ai chiarimenti fatti pervenire per le vie brevi, e la rassicurazione che  aver flaggato la voce non era comunque motivo di esclusione, per cui non c’era motivo di modificare la domanda già inviata, ci viene segnalata una nuova precisazione da parte del Ministero nella quale

  • il servizio senza demerito può essere considerato alla stregua del lodevole servizio

Neanche questo eventuale aggiuntivo chiarimento compare nella sezione apposita del Ministero.

E’ vero invece che il Ministero, dando seguito alle richieste dei sindacati, sta per aggiornare la piattaforma della domanda del concorso ordinario Dirigenti Scolastici in scadenza il prossimo 17 gennaio 2024, eliminando la richiesta di attestazione del lodevole servizio.

Ricordiamo e ribadiamo

Vinco il concorso: quando viene utilizzata la preferenza “lodevole servizio”

Quando due candidati hanno parità di punteggio e parità nelle preferenze che precedono quella del lodevole servizio.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri