Concorsi docenti 2024, dal calendario della prova scritta all’abbinamento candidato sede, ai punteggi della prova. Cosa manca ancora

WhatsApp
Telegram

Concorsi docenti 2024: quali sono i passaggi necessari per poter svolgere le prove scritte, il cui calendario sarà probabilmente distribuito su più giornate? Alcune incombenze riguardano il Ministero, altre gli Uffici Scolastici regionali. I candidati devono stare attenti alle indicazioni che saranno fornite, per non perdere alcun aggiornamenti in merito alla prova.

Il calendario prova scritta

Il calendario prevederà giornate diverse per il concorso infanzia primaria e secondaria, perché alcuni candidati potrebbero aver richiesto di partecipare ad entrambi. Ciascun concorso inoltre potrà essere svolto in più giornate.  I bandi riportano la seguente dicitura “L’amministrazione si riserva la possibilità, in ragione del numero di partecipanti, di prevedere, ove necessario, la non contestualità delle prove relative alla medesima classe di concorso e tipologia di posto, assicurandone comunque la trasparenza e
l’omogeneità in modo da garantire il medesimo grado di selettività tra tutti i partecipanti

L’abbinamento sede – candidato

Pubblicato il calendario, gli Uffici Scolastici provvederanno all’abbinamento candidato – sede.

Di cosa bisogna tener conto

  • delle candidate in stato di gravidanza che chiederanno di differire la prova
  • dei candidati che chiedono di sostituire prova scritta con prova orale. I candidati dovranno inviare la documentazione almeno dieci giorni prima della prova e la commissione dovrà valutare
  • dei candidati che richiedano ausili e/o tempi aggiuntivi per l’espletamento della prova. I candidati dovranno documentare le proprie condizioni inviando i documenti almeno dieci giorni prima dell’inizio della prova e la commissione dovrà valutare
  • delle candidate che nella sede della prova necessitino di appositi spazi per l’allattamento. La documentazione dovrà essere inviata almeno dieci giorni prima rispetto la data della prova.

La nomina delle commissioni

Le domande per far parte delle commissioni giudicatrici è scaduta lo scorso 26 gennaio. Adesso gli USR dovranno nominarne i membri, ai quali è affidata la vigilanza durante la prova.

Quadri di riferimento della prova scritta

La commissione nazionale dovrà trasmettere al Ministero i quadri di riferimento per la valutazione della prova scritta. Si stabilirà il punteggio da assegnare alla risposta corretta, non data o sbagliata (in analogia ai precedenti concorsi ci si aspetta che si tratti di 2 punti per la risposta corretta e 0 per la risposta non data o sbagliata).

Come saranno avvisati i candidati

Il calendario delle prove scritte sarà pubblicato su InPA il portale Unico del Reclutamento.

L’abbinamento candidato – sede sarà pubblicato almeno 15 giorni prima della prova scritta sul sito dell’Ufficio Scolastico di riferimento

Inoltre Il candidato, dal Portale Unico del reclutamento, potrà accedere tramite link all’area “Graduatorie” della Piattaforma “Concorsi e Procedure selettive” con le stesse modalità di accesso descritte all’articolo 10, comma 3, e visualizzare/salvare il documento relativo alla propria convocazione. Detto avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.

L’Ufficio Scolastico regionale (USR) di riferimento è quello della regione scelta per il concorso. Ecco gli indirizzi degli USR

Vuoi prepararti con noi? 

La nostra offerta formativa

Le risposte ai quesiti

È possibile inviare un quesito all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali).

Concorso docenti infanzia e primaria, verso la prova scritta. Abbinamento candidato – sede almeno 15 giorni prima della data [LO SPECIALE]

Concorso docenti secondaria: prova scritta, orale e graduatorie. Il percorso verso le assunzioni 2024

WhatsApp
Telegram

Corsi di Formazione in Coaching e Mentoring per i docenti delle scuole con LEARNING COACH SOLUTIONS