Concorsi, Azzolina: bandi entro febbraio dove ci sono posti, graduatorie del nord sono vuote. Docenti resteranno sul posto per almeno 5 anni

Stampa

La Ministra Azzolina conferma la pubblicazione dei tre bandi di concorso entro febbraio. Le sue parole a Radio 1. 

I concorsi verranno banditi dove ci sono posti e non aspiranti: al sud le graduatorie sono piene, al nord vuote; i concorsi vanno fatti dove c’è bisogno“.

Confermate assunzioni su posti Quota 100

Quota 100 ha liberato dei posti – ha proseguito la Ministra – e sto lavorando perché i 9000 posti che non erano stati dati di ruolo possano essere dati subito. Il ministero dell’Istruzione ha vissuto di emergenze non è mai stata fatta una degna programmazione di quanti andavano in pensione, su quali classi di concorso, nè dove, solo facendola si possano programmare concorsi biennali: non è normale avere 1 precario su 5

Vincolo di 5 anni

Nel decreto scuola abbiamo pensato ad una norma che
dà ragione della continuità didattica  ha concluso la Azzolina –  è stato previsto che bisogna restare in quel posto almeno 5 anni. E’ stata una
risposta che abbiamo dato a quelle Regioni che vivono delle
emergenze“.

Quali sono i tre concorsi

Si tratta di

Concorso infanzia e primaria. I requisiti 

Concorso straordinario secondaria. I requisiti 

Concorso ordinario secondaria. I requisiti

I CORSI DI PREPARAZIONE DI ORIZZONTE SCUOLA FORMAZIONE

Concorso straordinario secondaria

Concorso ordinario secondaria

Concorso infanzia e primaria

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia