Concorsi a cattedra per non abilitati, addio TFA III ciclo? Così la fase transitoria

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La teoria è stata pubblicata dal Fatto Quotidiano in un articolo a firma Lorenzo Vendemiale. Si tratta di una soluzione che farà certamente discutere.

Secondo Vendemiale, al Ministero si starebbe facendo strada l’idea di dire addio al TFA III ciclo e permettere, invece, ai docenti non abilitati di partecipare al concorso a cattedra.

Un’idea che si lega a quanto anticipato tempo fa dalla nostra redazione circa la volontà di attivare dei “mini-concorsi” riservati per la fase transitoria che traghetterà verso il nuovo sistema di formazione e reclutamento con le lauree abilitanti e i tirocinio nelle scuole.

Si tratta ancora di indiscrezioni, precisa Vendemiale, ma che si legano alle parole del Premier Renzi che ha parlato di 200mila precari “che non possiamo dimenticare”.

Versione stampabile
soloformazione