Concorsi a cattedra, nessuna decisione dal CSPI. Manca numero legale

WhatsApp
Telegram

Emergenza Coronavirus fa saltare incontro al CSPI che oggi avrebbe dovuto dare parere sui concorsi a cattedra. Molte le questioni in sospeso.

Secondo quanto indicato nel Decreto Milleproroghe, la data ultima entro la quale bandire i concorsi è slittata al 30 aprile 2020.

L’emergenza Coronavirus sta però mettendo a dura prova lo svolgimento di qualsiasi attività, così apprendiamo che il parere del CSPI – ultimo tassello prima dei bandi – non sarà pronto oggi a causa del mancato numero legale.

E’ possibile infatti che alcuni componenti del CSPI non si siano potuti recare in sede per la riunione.

Le richieste dei sindacati

Ricordiamo che il tavolo tra sindacati e Ministero ha visto una atmosfera tesa su alcune delle richiesta da parte dei primi.

Vi riassumiamo tali richieste che riguardavano in particolare il concorso straordinario:

  • Requisiti di accesso: chiarire che i docenti con 3 anni di servizio su sostegno senza specializzazione possono partecipare al concorso straordinario per la classe di concorso da cui sono stati chiamati avendone titolo
  • Pubblicazione della banca dati dei quesiti
  • Punteggio prova scritta: massimo 30 punti. Valutazione dei titoli: massimo 70 punti (di cui 50 ai servizi come nel concorso straordinario per la scuola primaria e dell’infanzia). La proposta non inficia la selettività della prova che è superata comunque solo da chi ottiene 7/10
  • Attribuire 5 punti per ogni anno di servizio
  • Ridurre il numero dei quesiti e aumentare il tempo a disposizione
    Valutazione degli anni di servizio svolti su sostegno nella procedura concorsuale della classe di concorso
  • Chiarire che gli specializzati/specializzandi su sostegno possono partecipare al concorso straordinario anche se i servizi relativi a posto di sostegno afferiscono a un ordine di scuola diverso
  • Riconoscere il servizio svolto sulla materia alternativa alla religione cattolica come valido ai fini della partecipazione al concorso, relativamente alla classe di concorso da cui gli insegnanti sono stati nominati
  • Ridurre il numero dei componenti delle commissioni prevedendo l’esonero dal servizio per i componenti
  • Prevedere la tabella di corrispondenza del titolo di abilitazione su più classi di concorso a cascata

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito