Concorsi a cattedra al via, è scontro con i sindacati. Ministero: concorsi soli titoli impraticabile, bandi conformi a legge

Stampa

E’ scontro tra sindacati della scuola ed amministrazione sull’avvio dei concorsi a cattedra di imminente pubblicazione e dei quali vi abbiamo anticipato in anteprima contenuti bandi e posti a disposizione.

I sindacati ritengono lo strumento del concorso non praticabile in una situazione di emergenza sanitaria che di fatto impedisce di svolgere le prove concorsuali.

È infatti del tutto evidentescrivono in una nota a verbale l’impossibilità di conseguire, attraverso lo strumento concorsuale a tal fine destinato, l’obiettivo di stabilizzare, sin dal 1° settembre 2020, il rapporto di lavoro dei docenti precari con tre annualità di servizio e consentire la continuità didattica in una situazione di emergenza che non solo lo chiede, ma lo esige.

Tempi incerti, data la situazione di emergenza che impedisce di effettuare le prove concorsuali, “rendono necessario – continuano – trovare strumenti idonei per garantire la continuità delle attività didattiche.

Nonostante la disponibilità e l’impegno che abbiamo dimostrato e messo in campo per trovare un accordo ragionevole,ha scritto la Gilda in un comunicato – da parte dell’Amministrazione non c’è stata alcuna apertura rispetto alle richieste che abbiamo avanzato. Siamo profondamente delusi e amareggiati”.

Mentre Pino Turi della UIL scuola teme per l’avvio del prossimo anno scolastico, che sia un “disastro“. “Confermare i precari negli attuali posti e procedere alla stabilizzazione con concorsi riservati per titoli“, questa la proposta Uil Scuola che vale sia per i docenti che per gli ATA.

Risposta a distanza da parte del Ministero, attraverso un lancio ANSA: “La soluzione prospettata da parte sindacale in merito a un concorso per soli titoli – leggiamo – non è prevista dalla vigente normativa”. Questa la posizione espressa dal Ministero dell’Istruzione oggi, al termine dell’informativa sindacale. I bandi, ha ribadito Viale Trastevere all’agenzia, “sono redatti conformemente alle disposizioni di legge” in vigore.

Concorso straordinario: posti per regione. Programmi da studiare. Dove svolgerò l’esame?

Concorso ordinario secondaria, BOZZA BANDO: posti a bando, programmi e tabella valutazione titoli. PDF

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur