Coronavirus: precari scuola a Governo, prorogare contratto: anche noi dobbiamo sopravvivere

Stampa

Proroga contratti supplenti al 31 agosto, la richiesta dell’Associazione siciliana “Insieme per il sostegno” .

La succitata associazione di docenti specializzati sul sostegno, come riferisce l’Ansa, lancia un appello al Governo e al Ministro dell’Istruzione per prorogare i contratti di supplenza di tutti i precari al 31 agosto 2020.

La richiesta nasce dalla difficile situazione creatasi in seguito all’emergenza coronavirus:

“La maggior parte di noi insegnanti precari – sottolinea la nota riportata dall’Ansa – ha un contratto che scadrà il 30 giugno, e nel frattempo le nostre famiglie come potranno sopravvivere? Per altro in questa situazione di incertezza, noi precari, non sapremo quando sarà possibile rientrare a scuola. Per questo chiediamo, al ministro e al presidente del Consiglio Conte in questa situazione di emergenza, di prorogare i nostri contratti e di tutelare tutti i precari, oltre ad un piano responsabile per l’immissione in ruolo. Immettere in ruolo i docenti precari significherebbe avere un corretto avvio dell’anno scolastico e garantire, soprattutto ai bambini con disabilità di iniziare il nuovo anno con l’insegnante di sostegno al proprio fianco”.

L’interruzione dei contratti al 30 giugno, proseguono i docenti dell’Associazione, sarebbe un grandissimo problema per migliaia di famiglie.

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata