Con pistola minaccia ex moglie e compagno davanti scuola primaria: panico in provincia di Caserta, uomo arrestato dai Carabinieri

WhatsApp
Telegram

​​Attimi di terrore oggi nei pressi di una scuola primaria in provincia di Caserta, dove intorno alle 13.30 un uomo armato di pistola ha avvicinato la sua ex moglie che attendeva l’uscita della loro figlia al termine delle lezioni.

L’intento dell’uomo, un 73enne, era quello di costringerla a chiamare il suo nuovo compagno per poterlo incontrare, insieme a lei, lontano dal centro. Pochi istanti dopo l’uomo è arrivato in auto e il 73enne, senza dargli il tempo di scendere dall’auto, ha cominciato a insultarlo e gli ha puntato contro l’arma. Quest’ultimo, impaurito, ha accelerato la marcia e si è subito allontanato.

La donna invece ha allertato il personale della scuola bloccando l’uscita dei ragazzi, che sono rimasti al sicuro nelle loro classi. Prima dell’arrivo dei​ Carabinieri, che erano stati allertati dai presenti, un agente della Polizia ​penitenziaria libero dal servizio ha avvicinato l’aggressore ​riuscendo a disarmarlo e a bloccarlo.

Dopo pochi istanti i ​C​arabinieri del Nucleo ​o​perativo e ​r​adiomobile della Compagnia di Marcianise sono ​giunti sul posto e hanno arrestato il ​73enne, sequestrando l’arma di grosso calibro completa di 6 cartucce, nel frattempo messa in sicurezza dall’agente. L’uomo, portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, dovrà rispondere di porto abusivo di arma da fuoco.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri