Con 0 punti si potrà diventare insegnante di sostegno, c’è qualcosa che non funziona. Lettera

ipsef

item-thumbnail

inviata da Rosina Pugliese – Lettera al ministro. Buongiorno, anche se per me non lo e’. Mi ritrovo a scriverle , sapendo che mai avrò da lei risposta. Ho 37 anni, vivo di supplenze da 16 anni.

– Avete indetto un concorso straordinario, sbattendo fuori chi come me ha esperienza nella scuola paritaria.
-Ho superato in precedenza un concorso il 2016 che lei ha scavalcato con lo straordinario, e vuole ancora di più accertarsi DI AVERLO INSABBIATO con l’ordinario 2019/2020.
Ma le cose possono essere cancellate, buttate, insabbiate, gli esseri umani NO.
E in più le dico , lei mi insegna ” CI VUOLE SACRIFICIO, IMPEGNO FORTE” io questo ordinario lo farò e lo supererò.
Quando poi non avrò il mio RUOLO che mi spetta di diritto si aggiungerà un altra lettera a cui lei non mi darà mai risposta.
Sarebbe troppo difficile rispondermi.
Oggi ho visualizzato i miei esiti del TFA sostegno 2019 …. il mio punteggio non è stato abbastanza alto da poter entrare nelle graduatorie per la prova scritta, I POSTI NON BASTANO, se non fosse stato abbattuto il punteggio minimo io sarei sicuramente entrata , come tantissime mie colleghe.
Ora mi dica lei… :
-Il  SACRIFICIO ( che lei richiede) C’E’ , sono lontana da casa da tempo ormai, vedo mia madre 2 volte all’anno se va bene.
-L’IMPEGNO FORTE ( sempre come dice lei ) C’E’…ho superato un concorso per due classi di concorso, un TFA sostegno per due classi di concorso con un punteggio non idoneo ad essere inserita nella graduatoria ( e non parlo di 0 oppure 8, ripeto se non fosse stato cancellato il punteggio minimo sarei entrata benissimo) in più vado a verificare le mie risposte e le correzioni e noto che ci sono anche degli errori di valutazione che ricadono negativamente sulla mia posizione, praticamente mi e’ stato affidato un punteggio errato , inferiore a quanto avrei dovuto avere ( ho avvisato l’università che spero correggera’ l’errore) e quindi un altro dubbio atroce mi assale, magari hanno sbagliato anche con altri??? Magari potevo rientrare …??? Non credo che lo saprò mai!!!!!   In più sono lontana da casa da 10 anni circa… !!!!!!!!!!
COSA ALTRO DEVO FARE???
La scuola cade a pezzi sia strutturalmente che didatticamente…mi passano avanti colleghe che allo straordinario ( non tutte naturalmente ) fanno scena muta, e altre che al TFA sostegno 2019 ( naturalmente presso altri atenei) hanno preso punteggio 8 o addirittura 0 .
Con zero si può fare l’insegnante di sostegno con 21( fino agli scorsi anni rappresentava la soglia minima), 22, 23, 24, 25, 26, 27 ,28 NO!
Viviamo una disparità di trattamento assurda.
Un insegnante che non è capace di parlare ad un esame o di rispondere bene ad un test selettivo CHE DOCENTE POTRA’ MAI ESSERE????
Ci indigniamo  innanzi a maestre incompetenti e violente  che collassano avanti  ad una classe di 20 alunni e non andiamo a scavare a fondo???!!!!
Stiamo parlando di bambini di cui molti disabili!!!!!!
Ma realmente lei vuole dare la possibilità di insegnare a persone che non sanno argomentare ad un esame o a ipotetici insegnanti di sostegno che su 60 quesiti hanno preso VOTAZIONE : 0??????????
C’e’ qualcosa che non va ministro!!!  e lei deve risolvere.
Mi auguro lo faccia!  Questa non mi sembra la scuola delle competenze ma del degrado!!!
Con rispetto Cordialmente
Versione stampabile
anief banner
soloformazione