Comunicare con il Miur via Pec (Posta Elettronica Certificata)

di Lalla
ipsef

Lalla – A partire dal 1° gennaio 2014 tutte le articolazioni del Miur riceveranno atti/documenti presso i propri indirizzi di posta elettronica certificata solo se trasmessi da indirizzi PEC. La nota Miur n. 2338 del 27 settembre è rivolta alle articolazioni ministeriali e per conoscenza alle scuole di ogni ordine e grado.

Lalla – A partire dal 1° gennaio 2014 tutte le articolazioni del Miur riceveranno atti/documenti presso i propri indirizzi di posta elettronica certificata solo se trasmessi da indirizzi PEC. La nota Miur n. 2338 del 27 settembre è rivolta alle articolazioni ministeriali e per conoscenza alle scuole di ogni ordine e grado.

I destinatari della nota non potranno più scrivere alle Pec ministeriali da indirizzi di posta elettronica non certificata. Quanti lo faranno riceveranno una e mail di mancato recapito del messaggio inviato alla PEC del Miur.

Le scuole sono interessate per conoscenza perchè possano ridefinire le usuali prassi di comunicazione con le articolazioni ministeriali, in particolare con gli Ambiti Territoriali.

Anche per quanto riguarda il personale della scuola ci sono comunque delle novità. Ogni USR sta infatti pubblicando le indicazioni su come comunicare con gli uffici tramite fax, PEC o posta ordinaria. Pubblichiamo, a titolo esemplificativo, i chiarimenti dell’USR Liguria  e USR Lazio

La nota Miur del 27 settembre 2013

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione