Il Comune di Torino non assume maestre: le scuole mandano a casa i bambini o reclutano i nonni

WhatsApp
Telegram

Il Comune di Torino non ha ancora approvato il bilancio e non può assumere maestre per le scuole d’infanzia.

In una delle scuole è perciò partita la rotazione dei pomeriggi: le maestre sono insufficienti ed hanno quindi chiesto che una classe, a rotazione, esca alle 13.30 senza fare il pomeriggio, in nodo da non averne troppi da seguire.

Il Comune ha cercato di tranquillizzare le famiglie dicendo che il disagio terminerà presto, ma sono già passate diverse settimane e le scuole si arrahgiano come possono: addirittura cercano di reclutare nonni disponibili per dare una mano al pomeriggio a distribuire la merenda e alla sorveglianza nel cortile della scuola.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur