Compiti vacanze: uno su tre li ha terminati, il 60% ha copiato

di Lalla
ipsef

inviato in redazione – Una ricerca di Skuola.net su 6.000 studenti di scuole medie e superiori rivela che sono pochi quelli che hanno svolto tutti i compiti assegnati. 1 su 10 addirittura nemmeno li ha iniziati. Il 60% ammette di aver copiato e per il 70% di loro un valido aiuto è arrivato da Internet. Prof di italiano campioni di compiti assegnati per uno studente su due.

inviato in redazione – Una ricerca di Skuola.net su 6.000 studenti di scuole medie e superiori rivela che sono pochi quelli che hanno svolto tutti i compiti assegnati. 1 su 10 addirittura nemmeno li ha iniziati. Il 60% ammette di aver copiato e per il 70% di loro un valido aiuto è arrivato da Internet. Prof di italiano campioni di compiti assegnati per uno studente su due.

Solo 3 studenti su 10 sono riusciti a svolgere tutti i compiti assegnati per le vacanze. Quasi altrettanti dichiarano di essersi fermati a buon punto arrivando ad una percentuale di completamento pari al 75%. Italiano e matematica le materie con il maggior carico di studio, ma anche le lingue straniere seguite dalle versioni di latino e greco non sembrano aver lasciato scampo ai ragazzi. I più clementi sembrano essere stati gli insegnanti di filosofia e geografia, Tra coloro che sono riusciti comunque a dedicare le loro vacanze di Natale allo studio, il 60% lo ha fatto senza l’aiuto di nessuno, tutti gli altri invece hanno copiato . Per loro il web ha giocato un ruolo fondamentale: circa il 70% di loro si è avvalso del suo aiuto. Questo è quanto emerso da un’indagine del portale specializzato Skuola.net alla quale hanno partecipato studenti delle scuole medie e superiori.

Troppi compiti in troppo poco tempo a disposizione. Questa potrebbe essere la motivazione che ha spinto circa il 70% degli studenti a non svolgere tutti i compiti assegnati dai loro prof per le vacanze. Infatti poco meno del 30% degli studenti ha dichiarato di aver svolto appieno il proprio dovere, a cui si affianca un ulteriore 30% che ci è andato molto vicino svolgendo più o meno i tre quarti dei compiti e quasi altrettanti che invece si sono fermati ancora a meno. In ogni caso, sono stati davvero pochi gli studenti che durante le Feste non hanno aperto libro per niente, solo il 10%.

Ma quali sono i prof più impietosi? Il primo premio lo vincono gli insegnanti di italiano. Infatti uno studente su due li annovera come gli assegnatari del maggior numero di compiti per la vacanze. Seguono, ma con certo distacco, quelli di matematica che guadagnano la “preferenza” di un ragazzo su tre. Completano la top five i docenti di latino/greco, lingue straniere e storia, con il 20% circa delle preferenze.

Come ogni anno non manca chi ha aggirato l’ostacolo dei compiti per le vacanze. Circa 2 studenti su 3 ammettono di aver copiato e per la maggior parte di loro, circa il 70%, il web è stato di grande aiuto. Amici e compagni di scuola sono stati invece preziosi in questo senso per il 20% dei ragazzi mentre vanno a picco i libri cartacei, ormai usati per la copiatura dei compiti solo dal 6% degli studenti.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione