Compiti per le vacanze, docenti assegnano ma non controllano e chiudono un occhio

di redazione
ipsef

1 docente su 2 non controlla i compiti assegnati per casa.  Forte di ciò, uno studente su 4 non ha aperto i libri, 1 su 3 ha copiato dal web e l'8% s'è fatto aiutare dai genitori.

1 docente su 2 non controlla i compiti assegnati per casa.  Forte di ciò, uno studente su 4 non ha aperto i libri, 1 su 3 ha copiato dal web e l'8% s'è fatto aiutare dai genitori.

A dirlo Skuola.net attraverso un sondaggio diffuso tramite agenzie stampa.

Seguici su FaceBook. Lo fanno già in 133 mila

Tra i dati che faranno sicuramente discutere, l'aiutino da casa, anzi, a casa. Infatti l'8% dei ragazzi intervistati dal noto portale di informazione dedicata agli studenti, s'è fatto aiutare dai genitori, mentre il 30% li ha svolti grazie ad internet.

Il 53% ha, invece, svolto i compiti regolarmente e con impegno. Impegno che sembra non essere stato sempre ripagato, dato che non tutti i docenti controllano i compiti svolti. sono pochissimi i ragazzi che affermano di aver subito un controllo dettagliato del loro lavoro, solo il 29%, mentre la metà, circa il 51%, dichiara che i suoi compiti sono stati visti a malapena. Non pochi i prof indulgenti con i più pigri: il 20% ha affermato che i suoi insegnanti hanno chiuso un occhio di fronte ai compiti mancanti.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione