Compiti per casa, Bussetti: scuole e docenti trovino un punto d’equilibrio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti è intervenuto sulla questione dei compiti per casa, che spesso accende il dibattito tra fautori e contrari, tra chi opta per “zero compiti” e chi per il carico a casa. 

Bussetti, come riferisce la Verità, spiega che, per le festività natalizie, ha invitato le scuole a non lasciare troppi compiti per le vacanze, affinché i bambini avessero più tempo a disposizione da trascorrere con le famiglie dando il giusto spazio ai propri affetti.

Si dovrebbe trovare, al riguardo un punto di equilibrio, cosa possibile soltanto alle singole scuole e ai singoli insegnanti, che ben conoscono i propri allievi e i loro bisogni formativi, conclude il Ministro.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione