Compiti per le vacanze di Pasqua “scarta le uova, gioca con le sorprese, mangia la cioccolata… e se rimane, portarla alle maestre”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Tempo di sospensione delle lezioni, vacanze pasquali fino a martedì 3 aprile. Ed ecco che il dibattito compiti sì, compiti no ritorna puntuale nelle case delle famiglie italiane ma è motivo di discussione anche tra gli insegnanti.

Non c’è infatti su questo argomento un pensiero univoco, così come il carico di lavoro da assegnare per questi pochi giorni di riposo varia a seconda della situazione della classe, degli obiettivi programmati, delle scelte individuali dell’insegnante.

Ripreso anche quest’anno da Youreducation, il refrain continua ad essere di attualità. Problema certamente irrisolvibile, anche se ciascun insegnante sa come modulare i carichi di lavoro, quali tipi di attività assegnare per le vacanze, cosa aspettarsi dai propri alunni, su cosa investire le energie.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione