Compiti a casa: gli studenti dedicano una media di 2 ore al giorno

Di A. P.
Stampa

red – Homework: è l’occhio indagatore del regista iraniano Kiarostami, che guarda il mondo dal punto di vista dei bambini alle perse con i compiti assegnati per il pomeriggio.

red – Homework: è l’occhio indagatore del regista iraniano Kiarostami, che guarda il mondo dal punto di vista dei bambini alle perse con i compiti assegnati per il pomeriggio.

Alcuni dei bambini intervistati affermano di preferire i compiti a casa che non vedere i cartoni animati. Una bugia che nasconde situazioni difficili e una organizzazione familiare volta a sbarcare il lunario. (Homework, compiti a casa)

In Italia? C’è un barlume di dibattito sull’utilità dei compiti per casa. I docenti, pare, abbiano le idee molto chiare sull’argomento

Infatti, secondo i dati forniti dall’Istat, all’interno della ricerca “La scuola e le attività educative” relative al 2011, il 97,4% degli alunni della scuola primaria ha compiti da svolgere, alle medie il 98,6% e alle superiori il 97,6%.

Il tempo dedicato allo studio dopo l’orario scolastico va da 1ora e 45 minuti alle medie a circa 2 ore e mezza alle superori.

Scarica lo studio Istat

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur