Compiti a casa. I bambini devono farli da soli: ai genitori spetta solo incoraggiarli

di Giulia Boffa
ipsef

I bambini devono fare i compiti da soli, senza aiuto se non un incoraggiamento.

I bambini devono fare i compiti da soli, senza aiuto se non un incoraggiamento.

Lo dice una ricerca americana, dal titolo "Broken Compass:Parental Involvement with children education", che consiglia ai genitori, soprattutto alla mamme. che per troppa ansia rischiano di far perdere i benefici di un lavoro autonomo, come quello della responsabilità. I genitori spesso vivono gli insuccessi scolastici come fossero personali e non aiutano i figli nel loro processo di socializzazione e di autonomia, che li rende più responsabili.

Quindi se proprio non riusciamo a staccarci dai figli quando fanno i compiti, cerchiamo solo di trasmettere rassicurazione e incoraggiamento, per il resto devono pensarci loro. 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione