Competizioni a scuola su tematiche giuridiche: la posizione di APIDGE

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato APIDGE – Apidge, l’Associazione Professionale degli Insegnanti di Scienze Giuridiche ed Economiche, evidenzia come nelle scuole si stiano proponendo iniziative private che coinvolgono studenti ed insegnanti in forme di competizione didattica anche su tematiche squisitamente giuridiche.

In proposito, si comunica che allo stato nessuna iniziativa vede coinvolta questa Associazione, che si dissocia altresì da ogni proposta intrapresa in tal senso.

In base alla normativa vigente (art.2 legge 11 gennaio 2007 n.1), tra l’altro, ogni progetto che preveda forme di competizione atte ad incoraggiare e sostenere le potenzialità didattiche e formative nelle scuole è di proprietà intellettuale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e deve essere attivata direttamente dalla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR (DM 182 del 19 marzo 2015), circostanza che non si ravvisa nelle iniziative sopra menzionate.
“Per questo motivo – spiega Ezio Sina, presidente Apidge – da novembre 2016 Apidge ha avviato, con l’Ufficio competente del MIUR, le procedure per attivare le “Olimpiadi delle Scienze Giuridiche” nell’ambito delle competizioni promosse dal MIUR denominate “Olimpiadi”: dovendo essere disciplinate con atti normativi MIUR, si è in attesa che questa competizione venga inserita a pieno titolo tra quelle ufficiali”.
Un’opportunità didattica, quella promossa da APIDGE, che mira ad incentivare e approfondire lo studio delle Scienze giuridiche, essenziale nella formazione culturale di ogni cittadino-studente e base indispensabile per l’acquisizione e la crescita di tutte le conoscenze e le competenze di relazione e di integrazione nella società civile. In particolare, si mira a sollecitare negli studenti l’interesse e le motivazioni a vivere in una società autenticamente democratica, a comprendere e a valorizzare al meglio il concetto merito tra gli studenti.
In attesa che gli Uffici centrali e periferici del Ministero provvedano a far rispettare la normativa vigente, APIDGE chiede con fermezza che si proceda più speditamente nell’iter di approvazione delle “Olimpiadi delle Scienze Giuridiche” per offrire così agli studenti un’autentica opportunità di apprendimento e di confronto sulle tematiche giuridiche ed economiche in tutte le scuole.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione