Competenze linguistiche: un concorso UE premia gli studenti più meritevoli. I vincitori voleranno a Bruxelles con un docente

di redazione

item-thumbnail

Tra le competenze più importanti per riuscire nella ricerca di un lavoro ci sono senza dubbio quelle linguistiche

Saper leggere e parlare in un’altra lingua, saper riportare nella propria quanto viene prodotto altrove (in termini letterari, culturali, tecnici e non solo), saper dialogare con individui da noi lontani in termini non solo territoriali rappresenta infatti uno degli elementi che le aziende vedono con maggior interesse nei giovani candidati che si affaccino sul mondo delle professioni. In tal senso, sviluppare simili competenze è una delle strategie maggiormente vincenti per aggiungere una valida freccia alla propria faretra.

Per stimolare i più giovani nell’apprendimento delle competenze linguistiche, e per favorire in loro un sentimento di apertura e condivisione degli orizzonti nazionali, la Commissione Europea ha in tal senso bandito una nuova edizione del suo ormai “classico” concorso Juvenes Translatores, una competizione che vede ogni anno impegnati centinaia di giovani provenienti dai 24 Paesi dell’Unione.

Si tratta di una competizione rivolta in particolar modo agli studenti e alle studentesse delle scuole superiori nati nel 2002, i quali potranno concorrere scegliendo le lingue in cui competere a loro discrezione, e cimentandosi in una traduzione che avrà luogo nelle scuole di appartenenza, contemporaneamente, in tutto il territorio europeo.

Un’occasione importante, questa, perché darà la possibilità ai vincitori di entrare in contatto con le istituzioni europee e con coloro che al loro interno vi operano in qualità di Traduttori professionisti. I giovani studenti che si saranno distinti nella competizione, infatti, verranno invitati a Bruxelles a spese della Commissione, insieme a un accompagnatore e a un docente della propria scuola.

Per partecipare al concorso, è fatta richiesta alle scuole di avanzare la propria iscrizione entro il 20 ottobre 2019 e di selezionare successivamente dai 2 ai 5 studenti per partecipare fattivamente al concorso. Maggiori informazioni sul concorso sono disponibili qui.

Versione stampabile
Argomenti: