05 Agosto 2020 - Aggiornato alle 23:56

Competenze digitali : per uno studente su due l’apprendimento avviene più al lavoro che a scuola

La Ricerca “Generazioni digitali al lavoro”, condotta nel mese di settembre da Fondazione Sodalitas e Randstad Italia su un campione di 2161 under 35, ha evidenziato che più di 1 studente su 2 ritiene che le competenze digitali si apprendano direttamente sul posto di lavoro (57,2%) o in autonomia (58,8%) più che a scuola (35,4%). 

La Ricerca “Generazioni digitali al lavoro”, condotta nel mese di settembre da Fondazione Sodalitas e Randstad Italia su un campione di 2161 under 35, ha evidenziato che più di 1 studente su 2 ritiene che le competenze digitali si apprendano direttamente sul posto di lavoro (57,2%) o in autonomia (58,8%) più che a scuola (35,4%). 

Hanno partecipato all'indagine 2161 under 35: un campione prevalentemente maschile (52,9%) e in possesso più di Diploma (54,8%) che di Laurea (36,3%), e nell’82,2% dei casi al lavoro o con all’attivo almeno un’esperienza lavorativa.

Navigazione in internet, utilizzo del pacchetto office, utilizzo dei social network a scopi professionali, utilizzo di programmi tecnici specifici: queste le competenze digitali che i giovani sentono di possedere maggiormente e che ritengono più importanti per entrare con successo nel mondo del lavoro.

Quasi 1 studente su 2 dichiara inoltre di avere dimestichezza con Cloud (42,8%) e Internet of things (47,6%), mentre attività quali Coding (16,9%) e Analytics (18%) risultano ancora poco conosciute.  

Le competenze digitali si apprendono direttamente sul posto di lavoro (57,2%) o in autonomia (58,8%) più che a scuola (35,4%) o attraverso corsi dedicati (39,3%). I ragazzi reputano infatti inadeguate, rispetto alle richieste del mondo del lavoro, sia l’infrastruttura tecnologica di cui le scuole e le università dispongono (59%) che le competenze che il Sistema mette a disposizione di insegnanti e professori (53,7%). Al 62% dei ragazzi che hanno partecipato all’indagine le competenze digitali sono state esplicitamente richieste in sede di colloquio di selezione.

Ritorno a scuola. Il 14 settembre il riavvio in sicurezza, previsti nuovi spazi alternativi. Segui i corsi di Eurosofia sugli adeguamenti necessari