Competenze civiche e di Cittadinanza, studenti italiani primi a livello internazionale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’Iea (International Association for the Evaluation of Eduacational Achievement) ha effettuato un’indagine sulle competenze di  educazione civica e cittadinanza. 

L’indagine è stata svolta su un campione di 94.000 studenti appartenenti a 23 Paesi e ad una regione tedesca. Per l’Italia, l’Invalsi ha intervistato  3.500 ragazzi frequentanti la classe terza della scuola secondaria di primo grado.

I dati dell’indagine hanno rilevato che i nostri studenti sono in possesso di competenze civiche e di cittadinanza superiori alla media internazionale, sebbene dal 2009 ad oggi abbiano peggiorato il loro punteggio.

La differenza con i ragazzi degli altri Paesi, come riferisce l’Ansa, è di due punti percentuali (il 99% dei nostri studenti si attesta ad un livello di competenza almeno minino, contro il 97% della media mentre non è notevole).

A livelli di eccellenza, invece, si attesta il 35% dei ragazzi italiani contro una media europea (o meglio dei Paesi partecipanti) del 40%.

Sempre in Italia, le ragazze ottengono risultati migliori rispetto ai maschi.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione