Competenza: la pietra angolare della scuola. Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviata da Enrico Maranzana –  Il concetto “Competenza” esprime il traguardo formativo dell’istituzione scuola. E’ noto che il significato delle parole varia al variare del contesto; si contrapporrà la scelta della politica scolastica, che negli ultimi anni ha assunto il mondo del lavoro come riferimento, con i principi della Costituzione italiana che, all’art. 3 recita: “E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli” .. che .. “impediscono il pieno sviluppo della persona umana”.

Da un lato c’è la visione di breve periodo, dall’altro la lungimiranza. La staticità del momento offusca la dinamicità culturale e sociale.

Al rischio dell’addestramento si risponde con l’educazione, da intendere in senso maieutico.

L’ordinaria attività scolastica mira alla trasmissione delle conoscenze, veicolate dai libri di testo, mentre, costituzionalmente, il sapere deve essere lo strumento per la crescita personale dello studente.

Alla visione parcellizzata degli insegnamenti si contrappone la cultura sistemica: la progettazione unitaria di tutti i docenti è la carta vincente. La collegialità deve essere il modus operandi, essendo unica la meta.

Si può pertanto affermare che per i padri costituenti una competenza è un comportamento da cui traspaiono le capacità necessarie per il dominio di situazioni impreviste. La gestione dell’evoluzione delle potenzialità degli studenti, infatti, richiede la valorizzazione didattica dell’attività di ricerca.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia