Compensi accessori docenti e Ata entro il 31 agosto? Scuole senza liquidità, forse nello stipendio di ottobre

Secondo il CCNL “Istruzione e Ricerca” entro il 31 agosto dovrebbero essere liquidati tutti i compensi accessori maturati dal personale docente e ATA nel corso dell’anno scolastico.

Eppure la liquidazione entro il 31 agosto non avverrà. Lo fa sapere una nota della Flc Cgil.

“NoiPa pur avendo ripristinato solo oggi le funzioni per operare sulla rata di settembre ha lasciato le scuole senza liquidità. Infatti, non sono stati accreditati i fondi necessari, e, anche volendo essere ottimisti e voler credere che tali fondi saranno accreditati a settembre (ipotesi della irrealtà), nelle buste paga degli interessati essi arriveranno, bene che vada, a ottobre. E ciò, ove si consideri che questi mesi che sono mesi di ferie, di trasferimenti, pensionamenti ecc. non saranno proprio quelli più felici per poter operare“, così commenta il sindacato.

Una norma di buon senso – aggiunge -, come da anni chiediamo, e che puntualmente ha presentato come emendamento al decreto semplificazioni in discussione al Parlamento, potrebbe mettere fine a questa inefficienza stabilendo che sia l’Amministrazione a doversi adattare alla scuola e non la scuola all’Amministrazione“.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia