Compagna contrae leucemia, la classe decide di vaccinarsi per consentirle di frequentare

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La maggior parte degli alunni di una classe di scuola primaria di un Istituto di Faenza ha deciso di vaccinarsi, in attesa del ritorno in aula di una compagna colpita dalla leucemia. 

La decisione, come riferisce il “Resto del Carlino”, è scaturita per permettere il ritorno della compagna a scuola, cercando così di evitare eventuali contagi di virus che potrebbero essere per lei mortali.

La bambina, dopo la scoperta della malattia, ha iniziato la chemioterapia che l’ha costretta all’isolamento per l’abbattimento delle difese immunitarie.

La scuola, comunque, è stata vicina all’alunna grazie alle videochiamate che le permettono di restare in contatto con i compagni.

Dopo un altro ciclo di chemioterapia, l’alunna potrebbe ritornare in classe tra febbraio e marzo, proprio grazie alla decisione dei compagni o meglio delle famiglie.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione