Commissioni esaminatrici alle prove del corso di formazione per dirigenti scolastici della Lombardia e della Toscana: presentazione candidature

WhatsApp
Telegram

La Lombardia e la Toscana  hanno pubblicato due avvisi per l'istituzione delle Commissioni Esaminatrici relative alle prove coma da Legge 107/2015, Art.1, comma 87-91 e DM n. 499 del 20 luglio 2015.

La Lombardia e la Toscana  hanno pubblicato due avvisi per l'istituzione delle Commissioni Esaminatrici relative alle prove coma da Legge 107/2015, Art.1, comma 87-91 e DM n. 499 del 20 luglio 2015.

Si richiedono le candidature per Presidente o Componente della Commissione.

Possono presentare le loro candidature come presidenti professori di prima fascia di università statali o equiparate, magistrati amministrativi o contabili o avvocati dello Stato, dirigenti di amministrazioni pubbliche che ricoprano o abbiano ricoperto un incarico di direzione di uffici dirigenziali generali. Possono fungere da Presidente anche i dirigenti amministrativi o tecnici o scolastici, con una anzianità di servizio di almeno dieci anni.

Possono candidarsi come commissari dirigenti scolastici  esperti di organizzazioni pubbliche o private con competenze in campo organizzativo e gestionale, dirigenti tecnici o dirigenti amministrativi che abbiano un'anzianità di ruolo di almeno 5 anni oppure in quiescenza da non più di 3 anni. Alla commissione si affiancherà una sottocommissione.

Coloro che intendono proporsi come Presidente o componenti delle Commissioni in Lombardia  faranno pervenire la propria candidatura, inviando tramite e-mail all’indirizzo [email protected], il modello allegato alla  comunicazione del'usr, compilato in ogni sua parte e firmato, il Curriculum Vitae aggiornato e un documento d’identità in corso di validità, entro e non oltre il 25 luglio 2015.

Per la regione Toscana,faranno pervenire,e tramite posta elettronica certificata la propria candidatura accompagnata da un curriculum vitae entro il termine ultimo del 26 luglio 2015, alla casella di posta elettronica  [email protected]

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti