Commissari esterni ma titolari nello stesso istituto: la proposta di Skuola.net

WhatsApp
Telegram

Skuola.net lancia la proposta dei commissari esterni, ma non troppo.

Skuola.net lancia la proposta dei commissari esterni, ma non troppo.

In pratica si propone di scambiarsi i docenti tra le sezioni della stessa scuola, così si risparmia e allo stesso tempo, dice il sito, si manterrebbe la serietà degli esami.

La proposta è stata anche inserita nelle consultazioni online per la riforma de La Buona Scuola.

Skuola.net critica anche la proposta che tutti i docenti siano interni, perché il rischio è che l'esame diventi troppo facile o faciliti troppo alcuni studenti rispetto ad altri, per "antipatie e simpatie" di cui potrebbero soffrire i prof.

A sostenere l'idea del sito è Mario Rusconi, vice presidente dell’Associazione Italiana Presidi, che crede che la cosa sia fattibile senza che si creino troppi intoppi organizzativi.

In realtà, crediamo che non sia così semplice, perché molti insegnanti sono su più sezioni contemporaneamente e ,facendo già gli interni, non possono ovviamente fare in contemporanea gli esterni in altre classi. Il problema si poneva anche con i solo tutti commissari interni: qualche insegnante ha anche tre quinte ad esempio.

Giudicare gli alunni di altri colleghi non è sempre auspicabile: non tutti i colleghi sono amici tra loro e il fatto di conoscersi potrebbe anche lì recare un danno all'imparzialità.

Vedremo se si ritornerà sulla questione commissioni d'esami il prossimo gennaio, considerato che i soldi del mancato risparmio, derivante dall'eliminazione dei costi dei commissari esterni delle commissioni, si sarebbero già trovati tagliando altri capitoli di spesa, ancora non ben definiti.

Esami di Stato: no alle commissioni solo interne. Ma chi pagherà il mancato risparmio?

Esami di Stato e commissioni interne: pericolo scampato? Macchè! Se ne riparla a gennaio

 

WhatsApp
Telegram

Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono un’opportunità professionale anche per gli insegnanti. Tutte le informazioni qui e su TuttoITS.it